SaltyLama
Passa al contenuto

SPEDIZIONE GRATUITA | Garanzia di rimborso al 100%

12 consigli per una cucina casalinga sostenibile

12 Tips For Sustainable Home Cooking

 

Di SaltyLama

Qui a SaltyLama, siamo sempre alla ricerca di modi per ridurre la nostra impronta apportando cambiamenti di grande impatto, grandi e piccoli. Di recente, abbiamo iniziato a pensare a come il modo in cui mangiamo influisca sulla Terra e come possiamo infondere più sostenibilità (prendilo, perché, "cuoci" ... non importa) nella nostra vita quotidiana. E poiché tutti dobbiamo mangiare per vivere, il modo in cui ci procuriamo e cuciniamo il nostro cibo può avere un impatto reale sulla riduzione della nostra impronta. Cucinare in modo sostenibile è un ottimo modo per ridurre l'impatto sull'ambiente e il modo migliore per assicurarsi che il cibo sia di provenienza sostenibile è acquistarlo e cucinarlo da soli. Quindi, ecco alcuni modi per rendere la tua cucina casalinga più sostenibile, il tutto aiutando a salvare il pianeta e, potenzialmente, un po' di soldi.

1. Abbraccia il "brutto"

Tutti abbiamo dei difetti e la maggior parte di noi è abbastanza comprensiva dei difetti in noi stessi e negli altri. Ma per qualche ragione, siamo incredibilmente spietati nei confronti dei nostri prodotti. Dai pomodori "deformi" ai peperoni "contorti", possiamo essere spietati al punto da scartare prodotti non perfetti. Nota che queste imperfezioni sono solo superficiali e che siamo stati condizionati a cercare e preferire la perfezione dai nostri prodotti dai droghieri, che dispongono file e file di frutta e verdura, perfette per colore, forma e dimensione. Ma si stima che alcuni paesi buttino via circa 400 libbre di cibo all'anno, o il quaranta percento del loro cibo perché considerato "brutto". Invece di cadere nella trappola della bellezza superficiale, abbraccia i prodotti imperfetti dei droghieri e produci servizi impegnati in pratiche alimentari sostenibili.

2. Fai amicizia con un agricoltore locale 

In tutto il mondo, i cittadini agricoltori stanno riportando la coltivazione e la distribuzione del cibo nel vicinato, avviando fattorie locali che aiutano a nutrire le loro comunità. Uno dei modi migliori per passare a una cucina casalinga sostenibile è fare acquisti con un agricoltore locale. Questa pratica aiuta a sostenere l'economia locale e diminuisce la necessità di spedizioni a lungo raggio. Anche i prodotti locali vengono venduti nel momento di massima stagionalità e sono in realtà i più nutrienti e deliziosi, il che li rende una scelta facile da includere nei pasti cucinati in casa.

3. Fai crescere il tuo 

È piuttosto difficile diventare più sostenibili che piantare il proprio giardino. Ma non ci comporteremo come se il giardinaggio non fosse di per sé difficile. Tra la semina, la coltivazione e la raccolta, i giardini impiegano parecchio tempo per iniziare e mantenere. Ma non devi saltare direttamente all'allevamento di polli o a un frutteto. Ti consigliamo di iniziare in piccolo. Può essere semplice come riempire pentole nel tuo patio o nel tuo giardino con erbe, pomodori e peperoni. Molti negozi di ferramenta locali offrono semi per erbe, frutta e verdura. Oppure, se hai già fatto amicizia con quell'agricoltore di cui abbiamo parlato, chiedi loro alcuni semi per iniziare a casa. Questa pratica può ancora una volta farti risparmiare tempo e denaro, contribuendo nel contempo a ridurre il tuo ingombro.

4. Unisciti a un programma di sostegno comunitario per la pesca o per l'agricoltura

Un CSF o CSA è un modello di business alternativo per la vendita di prodotti ittici e prodotti ittici freschi di provenienza locale. I programmi CSF sono stati modellati sui programmi CSA sempre più popolari, entrambi offrendo ai membri quote settimanali di pesce fresco o prodotti per una quota associativa prepagata. Le attività di pesca e gli allevamenti sostenuti dalla comunità mirano a promuovere una relazione positiva tra pescatori, agricoltori, consumatori, terra e oceano fornendo ai membri pesce pescato localmente e prodotti coltivati ​​di alta qualità. Questo è un altro ottimo modo per sostenere l'economia locale e avere un'idea di come vengono catturati i tuoi frutti di mare e di come vengono coltivati ​​i tuoi prodotti. Questa è anche un'opzione fantastica per coloro che hanno poco tempo ma vogliono assicurarsi l'accesso a pesce e prodotti freschi e sostenibili.

5. Salva i bit

Alcuni anni fa, uno dei nostri dipendenti ha avuto l'insorgenza di una malattia autoimmune.Dopo aver provato inutilmente la medicina occidentale, ha cercato un approccio olistico. Il suo medico ha raccomandato la riduzione dello stress, molto esercizio fisico, un litro di acqua al giorno e l'adozione di una dieta a base vegetale. È stato l'assunzione di questa nuova dieta che l'ha aiutata a imparare come usare i prodotti avanzati per fare il brodo vegetale, una fonte nutritiva densa spesso consigliata per le malattie autoimmuni. Dagli avanzi di cipolla, cime di ravanello, teste di carota e gambi di broccoli o cavolfiori, puoi mettere da parte gli avanzi di prodotti della settimana per creare il tuo brodo delizioso, nutriente e fantastico per il sistema immunitario.

6. Abbraccia l'uccello intero

Quando si tratta di cucina integrale, la carne può diventare interessante. Perché cosa faremo davvero con i bulbi oculari dei pesci? Non importa, non rispondere. Ma quando si tratta di pollo o altra carne con l'osso, le ossa rimanenti sono perfette per essere aggiunte al suddetto brodo vegetale, creando un fantastico brodo di ossa. Il brodo di ossa sembra essere denso dal punto di vista nutrizionale ed è stato dimostrato che aiuta la salute dell'apparato digerente, la funzione immunitaria e l'anti-invecchiamento. E se ti capitava di trovare un uccellino con i fegatini ancora intatti, la nonna ti diceva di saltarli con un po' di burro per uno spuntino veloce. Se non ti piace il fegato, sai chi probabilmente lo fa? Il tuo cucciolo preferito o il cane locale a cui intendevi fare un'offerta di pace. Ad ogni modo, diventa creativo e usa tutto!

7. Mangia gli avanzi 

Non possiamo credere di doverlo dire, ma mangia quegli avanzi! Un recente studio del Natural Resources Defense Council ha dato un'occhiata ai bidoni della spazzatura di tutti gli Stati Uniti e ha scoperto che due terzi del cibo scartato avrebbero potuto essere mangiati, con caffè, latte, mele, pane, patate e pasta in cima alla lista. Non buttarlo via! Farne un pasto. Questo non solo aiuta a salvare la pianta e ti fa risparmiare denaro, ma sfida anche la tua creatività. Costringendoti a creare qualcosa apparentemente dal nulla, hai letteralmente la possibilità di entrare in contatto con la tua innata creatività. Saresti sorpreso di quanto puoi essere creativo in cucina quando mescoli e abbini gli ingredienti. Accendi un po' di musica e mettiti a cucinare!

8. Dai una seconda occhiata alle date di scadenza

Siamo costantemente inondati di date di scadenza, di scadenza, di scadenza e di scadenza. Ma spesso creano confusione perché si basano sulle preoccupazioni del produttore sulla freschezza degli alimenti, non sulla sicurezza alimentare. Questa confusione spinge molti di noi a gettare cibi che sono ancora sicuri da mangiare. Quindi, prima di lanciare un oggetto in base alla data, dai un'occhiata più da vicino, poiché la maggior parte dei prodotti è sicura da mangiare finché non riesci a vedere o annusare il deterioramento. Se è in scatola, probabilmente sei sicuro di tenerlo. Se si tratta di un articolo nuovo, controlla che non sia deteriorato e, se è sicuro, dai sfogo alla tua creatività e aggiungilo a un nuovo capolavoro.

9. Abbassa il riscaldamento

Quando cucini, cerca di essere consapevole di quanto calore stai utilizzando. Non solo perché non vuoi bruciare tutto il buon cibo che hai passato così tanto tempo ad acquistare in modo sostenibile, ma perché anche il consumo di energia è importante nel gioco della sostenibilità. Quindi, hai davvero bisogno di avere il riscaldamento su dieci? Oppure puoi metterlo a sette e mettere un coperchio a quella pentola? Hai davvero bisogno di preriscaldare il forno o la pizza fatta in casa può essere riscaldata con il forno? Abbassare di una tacca il gas o l'elettricità è un altro ottimo modo per inserire più sostenibilità nelle tue abitudini culinarie quotidiane.

10. Cucina stagionalmente 

Possiamo andare avanti e ammettere che mangiare un frutto o una verdura quando è di stagione è una delle gioie perdute della vita? Se non hai mai avuto un'anguria in piena estate o un melograno in pieno inverno, non hai vissuto! Acquistare, cucinare e mangiare prodotti di stagione è più gustoso, più nutriente e può essere migliore per il pianeta perché consente di risparmiare sullo stoccaggio e sui trasporti a lunga distanza.Quando inizi a pensare alla cucina sostenibile, pensa alla pianificazione dei pasti e a come l'approvvigionamento e la cucina con prodotti di stagione e persino carni possono avere un impatto sul tuo budget, sulla tua salute e sul pianeta

11. Guarda la tua acqua

Quanti di noi riempiono una pentola d'acqua fino all'orlo per far bollire due uova? Per quanto possa essere allettante riempire completamente le pentole, pensa a quanta acqua hai dovuto scaricare a causa di questo eccesso di riempimento. È un po 'zoppo, e sì, richiede effettivamente di sapere dove si trova il misurino, ma prova invece a misurare la tua acqua. E visto che ci piaci tanto, ti diamo un altro consiglio, del tutto gratuito: prova a usare quel brodo fatto in casa per bollire cose come carne, verdure e anche la pasta. Questo darà al tuo cibo un condimento aggiuntivo e naturale, il tutto risparmiando acqua.

12. Passa a pentole ecologiche 

Una breve nota sulle pentole. Molti produttori di utensili da cucina utilizzano una nuova tecnologia ceramica che impedisce al cibo di attaccarsi mentre le tradizionali padelle antiaderenti sono state rivestite con Teflon. È noto che il teflon inizia a rompersi a 232 gradi Celsius, il che significa che può iniziare a rompersi abbastanza rapidamente nelle famiglie che cucinano pesantemente. Ma pentole e padelle realizzate con la nuova tecnologia basata sulla ceramica richiedono meno tempo per riscaldarsi, risparmiando pentole e risparmiando energia, dato che non avrai bisogno di usare tanto calore durante il processo di riscaldamento. Quindi, se sei alla ricerca di nuove pentole, prendi in considerazione pentole e padelle ecologiche.

Sebbene il rispetto dell'ambiente stia rapidamente diventando la norma, non si parla spesso di cucina. Ma poiché tutti dobbiamo mangiare per vivere, la cucina è un ottimo posto per iniziare a fare cambiamenti ecologici nella tua casa.

Dal cibo che acquisti al modo in cui viene cucinato e conservato, puoi risparmiare energia, ridurre l'impatto ambientale e tenere d'occhio il tuo budget in molti modi diversi. La cucina ecologica non solo avvantaggia l'ambiente; è più salutare anche per te e la tua famiglia. Buona cucina.

.

Garanzia di rimborso al 100%.

Non sei soddisfatto al 100%? Ottieni un rimborso completo, senza fare domande.

Pianeta prima del profitto

Ci impegniamo ad avere un impatto reale sul nostro pianeta.

Spedizione gratuita

Spediamo gratuitamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa.