SaltyLama
Passa al contenuto

SPEDIZIONE GRATUITA | Garanzia di rimborso al 100%

9 consigli ecologici per rimandare i bambini a scuola

9 Eco-Friendly Tips For Sending The Kids Back To School

 

Di SaltyLama

Pop quiz: come possono i genitori rimandare i propri figli a scuola senza ottenere un voto negativo dall'ambiente? Che si tratti di tutte le forniture imballate in plastica di cui gli studenti hanno bisogno, degli ultimi vestiti che desiderano o delle risme di carta che finiscono stampate, distribuite e scartate, l'inizio dell'anno scolastico difficilmente equivale a una master class in eco-friendly o pratiche sostenibili.

Fortunatamente, abbiamo fatto i compiti e abbiamo trovato alcuni suggerimenti per rendere questo periodo scolastico un po' più gentile con il pianeta. Quindi, sia che le lezioni siano già iniziate nel luogo in cui vivi, sia che i bambini abbiano ancora qualche settimana di libertà prima che suoni la campanella, ecco alcuni modi per contribuire a rendere quest'anno scolastico ecologico, risparmiando anche denaro.

1. Vicino a scuola? A piedi o in bicicletta 

Lo sappiamo: è così facile salire in macchina e correre dietro l'angolo. Tuttavia, se vivi vicino alla scuola di tuo figlio, un ottimo modo per iniziare la giornata con tempo libero ed esercizio fisico è andare a scuola a piedi o in bicicletta. Un modo per rendere divertente la passeggiata è arruolare altri per unirsi attraverso uno scuolabus a piedi. Questo semplice concetto coinvolge alcuni adulti che supervisionano un gruppo di bambini mentre vanno a scuola. Un'altra variante dello scuolabus a piedi è il treno in bicicletta.

Durante un normale anno scolastico, lo scuolabus e il carpooling con altri sono modalità di trasporto rispettose dell'ambiente per ridurre al minimo le emissioni di gas serra e ridurre l'inquinamento atmosferico. Ma, se hai bisogno di accompagnare tuo figlio a scuola, spegni il motore mentre aspetti al ritiro o alla riconsegna. L'auto al minimo, anche per un breve periodo di tempo, è una delle principali cause dell'inquinamento atmosferico e può diventare costosa con tutto quel carburante sprecato. 

2. Sii parsimonioso quando acquisti vestiti 

Chiunque abbia figli sa che, beh, crescono. I bambini diventano troppo grandi per i vestiti molto rapidamente, soprattutto quando sono ancora piccoli, quindi acquistare nuovi vestiti nei negozi al dettaglio non solo spreca un sacco di soldi per un valore molto basso, ma anche la "moda veloce" contribuisce notevolmente sia al lavoro sfruttatore che al degrado ambientale a causa degli OGM colture, tessuti sintetici a base di olio e coloranti tossici usati per realizzarli. In effetti, l'industria dell'abbigliamento è il secondo più grande inquinatore al mondo, secondo solo al petrolio!

Quindi, diventa creativo con i kiddos e dai un'occhiata ai negozi dell'usato locali per un po' di caccia al tesoro. In effetti, la Gen Z si sta impegnando a riportare la parsimonia. Non solo ti farà risparmiare un bel po' di dollari mentre aiuti il ​​pianeta, ma permetterà anche ai tuoi figli di curare un guardaroba fantastico e unico nel suo genere per quest'anno scolastico.  

3. Lava i loro vestiti con un detersivo ecologico 

L'unica cosa che i bambini sanno fare meglio che diventare troppo grandi per i vestiti è sporcarli. Ma prima di passare ai tradizionali detersivi liquidi per bucato, considera le strisce ecologiche di SaltyLama. Sono il modo perfetto per mantenere i vestiti di tuo figlio puliti e freschi.

Realizzati con ingredienti naturali, sono delicati sui tessuti ed efficaci nel rimuovere sporco e batteri. Inoltre, sono ipoallergenici e privi di sostanze chimiche aggressive, il che li rende sicuri per l'uso su pelli sensibili. E poiché sono biodegradabili, puoi stare tranquillo usandoli senza danneggiare l'ambiente. Provane subito alcuni — non devi fare la fila al negozio per acquistarli — e vedrai la differenza!

4. Fai un bilancio di ciò che hai già

Prima di uscire e iniziare a fare acquisti, pensa a quanto ti è rimasto degli anni scolastici precedenti, o anche se c'è qualcosa in eccesso nel tuo ufficio a casa.

Fai un attento inventario del materiale scolastico che hai già e che puoi riutilizzare.Hai pacchi extra di matite o quaderni usati poco? Hai davvero bisogno di un nuovo righello? Lo zaino dell'anno scorso è ancora perfettamente funzionante? Quel cestino del pranzo è ancora in ottima forma?

Riduci il consumismo ed evita gli acquisti d'impulso dell'ultimo minuto facendo un elenco di ciò di cui hai veramente bisogno prima di andare al negozio e rispettalo! 

5 Scegli materiali ecologici 

Una cosa di cui non parliamo mai veramente è quanto possa essere terribile per l'ambiente il materiale scolastico. Il PVC, noto anche come vinile, contiene additivi chimici, inclusi ftalati che sono collegati ad asma, difficoltà di apprendimento, diabete e altri problemi di salute cronici. In effetti, il Congresso degli Stati Uniti ha vietato gli ftalati nei giocattoli per bambini, ma sono diffusi in materiali scolastici come scatole per il pranzo, zaini e raccoglitori a tre anelli.

È difficile trovare raccoglitori che non siano in vinile, ma cerca marchi etichettati senza PVC. Sono stati trovati alcuni pastelli importati dalla Cina essere contaminato da amianto. Scegli pastelli prodotti localmente. Sempre più rivenditori vendono versioni ecologiche del materiale scolastico quotidiano, quindi scegli matite e pennarelli riciclati, penne ricaricabili o riciclate e 100 percentuale di quaderni e carta per stampanti riciclati senza cloro. 

6. Riutilizza i libri di testo 

Chiunque abbia mai messo piede in un campus universitario degli Stati Uniti può attestare che i libri di testo possono costare solo un braccio e una gamba. Ma i libri di testo usati sono spesso disponibili a metà sconto o più nelle librerie dei campus e anche siti web come eCampus e Amazon Textbook Rentals offrono un'ampia selezione di titoli usati.

Noleggiare o acquistare libri di testo usati è un'opzione sempre più popolare che aiuta a ridurre il numero di libri creati, risparmiando milioni di alberi. Infatti, secondo l'Environmental Paper Network, se gli Stati Uniti riducessero il consumo di carta del 10% all'anno, potremmo risparmiare abbastanza energia per alimentare 228.000 case, conservare 11 miliardi di litri d'acqua e prevenire le emissioni di carbonio equivalenti alla rimozione di 279.000 auto dalla strada! La scelta di libri di testo usati può aiutare. 

7. Prendi il tuo pranzo

La scuola elementare media smaltisce ogni anno 20.000 libbre di rifiuti del pranzo. Sono 10 tonnellate di spazzatura per scuola! Preparando un pranzo completo per il tuo bambino in un contenitore riutilizzabile per il pranzo con una bottiglia riutilizzabile di acqua o latte, contribuirai a ridurre la quantità di sacchetti di carta, imballaggi per alimenti e cibo sprecato che tuo figlio produce - e saranno molto più sani per anche lui.

Preparare un pranzo a base di cibi integrali (e non alimenti confezionati e trasformati) non deve essere difficile o richiedere molto tempo. Coinvolgi i tuoi figli nella scelta degli ingredienti per il pranzo, così sarà meno probabile che propongano cose che non vogliono mangiare. 

8. Porta con te un cestino per il pranzo riutilizzabile e una bottiglia d'acqua  

Se i ragazzi di oggi sono un po' come noi, potrebbero guardare le mense scolastiche di sbieco, perché - siamo onesti - non erano i migliori. Alcuni genitori e bambini preferiscono i pasti fatti in casa inviati a scuola. E questo significa trovare qualcosa in cui riporli. La maggior parte delle scatole per il pranzo e delle bottiglie d'acqua in plastica contengono BPA, PVC o ftalati tossici che causano problemi di salute. Alcuni contenitori per il pranzo in plastica possono persino contenere piombo! Anche la plastica è ricavata dal petrolio, quindi è un materiale intrinsecamente insostenibile e inquinante, anche se capita di essere "privo di BPA".

Invece della plastica, consigliamo vivamente contenitori per il pranzo e bottiglie d'acqua in acciaio inossidabile. I contenitori per il pranzo in acciaio inossidabile durano per molti anni, sono facili da lavare e non rilasciano sostanze chimiche tossiche in plastica nel cibo di tuo figlio.

9.Fai scelte alimentari ecologiche

Quando si considerano i pranzi ecologici, vale anche la pena considerare ciò che si invia a scuola con i propri figli In generale, i prodotti di origine animale che sprecano inutilmente risorse naturali nella loro produzione hanno un'impronta di carbonio maggiore rispetto a quelli di origine vegetale Alimenti. Introducendo più alimenti a base vegetale nel pranzo scolastico di tuo figlio aiuterai il pianeta e fornirai un pasto nutriente per tuo figlio! E poiché sei tu a controllare gli ingredienti, molto probabilmente quei cibi integrali saranno un'alternativa più salutare ai cibi veloci o da asporto. 

Genitori — congratulazioni per la vostra ritrovata libertà (di nuovo). E ragazzi: siate bravi, siate forti e finite bene. Ricorda che ci sono sempre opportunità per proteggere il pianeta. Dal pranzo sostenibile alla raccolta della spazzatura nel campus, puoi fare la differenza in tutti i modi. Buono studio! 

 

.

Garanzia di rimborso al 100%.

Non sei soddisfatto al 100%? Ottieni un rimborso completo, senza fare domande.

Pianeta prima del profitto

Ci impegniamo ad avere un impatto reale sul nostro pianeta.

Spedizione gratuita

Spediamo gratuitamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa.