SaltyLama
Passa al contenuto

SPEDIZIONE GRATUITA | Garanzia di rimborso al 100%

Saluti all'Oktoberfest: cosa sapere sulla celebrazione globale ed ecologica

Cheers to Oktoberfest: What To Know About The Global — And Eco-Friendly — Celebration

 

Di SaltyLama

Ci sono molti motivi per brindare all'Oktoberfest. Per prima cosa, chi non può semplicemente apprezzare la sua improbabile capacità di resistenza? Ora un fenomeno mondiale, le sue origini risalgono alle celebrazioni che seguirono il matrimonio del 1810 del principe ereditario di Baviera Ludovico e della principessa Teresa di Sassonia-Hildburghausen. (Puoi star certo che la birra era abbondante.) Nonostante queste radici improbabili, più di 200 anni dopo, il festival tedesco e la sua commemorazione della cultura bavarese è un evento globale celebrato da milioni di persone (alcuni anche in lederhosen).

Ma sapevi che l'Oktoberfest è senza dubbio il festival più ecologico del mondo? Non lo pensavamo. In effetti, mentre la maggior parte delle celebrazioni di dimensioni simili sono famose per i rifiuti che si lasciano alle spalle - qui ti guardo, Mardi Gras - come i bei tempi passati da tutti, l'Oktoberfest è emerso come un esempio esemplare di come può essere una celebrazione di una settimana sostenibile e rispettoso dell'ambiente. Quindi, brindiamo a questo e ad altri fatti sul festival prima del calcio d'inizio del 17 settembre di quest'anno:

1. L'Oktoberfest riprende dopo se stesso

Si prevede che un grande festival come l'Oktoberfest, con oltre sei milioni di visitatori, produrrà una quantità estrema di rifiuti. E questo certamente era vero a Monaco, dove l'Oktoberfest si tiene al quartiere fieristico Theresienwiese. Prima del 1991, ogni visitatore lasciava circa due chilogrammi di immondizia, rispetto ai soli 200 grammi per visitatore di oggi. La ragione? Gli organizzatori hanno vietato lattine per bevande, stoviglie di plastica e bicchieri di carta al festival all'inizio degli anni '90. Ciò ha portato a una massiccia riduzione delle allora 8.100 tonnellate di rifiuti lasciati indietro.

Nel 2014, i rifiuti erano già stati ridotti a 958 tonnellate, un numero che gli organizzatori hanno continuato a ridurre in modo ancora più drastico. I rifiuti all'Oktoberfest ora sono separati. Affinché la carta possa essere riciclata, i rifiuti organici vanno agli impianti di biogas e il nuovo vetro viene ricavato dal vetro usato. Certo, alcuni rifiuti non possono essere riciclati e vengono quindi inceneriti, ma almeno gli organizzatori fanno del loro meglio. In confronto, le celebrazioni del Mardi Gras a New Orleans producono circa 1.200 tonnellate di rifiuti, con perline di plastica gettate nel fiume Mississippi e rifiuti scaricati nelle discariche.

2. Niente lattine di birra o piatti di carta

Questa è diventata una grande tradizione. Non ci sono lattine di birra e piatti di carta all'Oktoberfest. Invece, usano boccali di birra e piatti di porcellana che vengono semplicemente risciacquati dopo l'uso. E l'acqua del risciacquo non finisce nelle fogne ma negli scarichi dei wc delle tende. Inoltre, il cibo consumato subito viene servito in coni di cialda che puoi mangiare insieme al cibo.

3. Un'impronta di carbonio ridotta

Molte tende dell'Oktoberfest ora ricevono carne di qualità biologica. Ciò significa che bovini, maiali e polli provengono dalla Baviera e vivono lì il loro intero ciclo di vita. Nel 2014 sono state consumate 120.000 paia di salsicce di maiale, 78.000 stinco di maiale, 510.000 polli e 48 vitelli. Sul piatto sono finiti anche circa 112 buoi interi. Quindi, questo ha un impatto sull'impronta di carbonio dell'Oktoberfest.

4. L'elettricità verde viene spesso utilizzata 

Le aree pubbliche dell'Oktoberfest - strade e servizi igienici - sono ora tutte fornite di elettricità verde. Ma il 60 percento degli espositori ha seguito questo concetto e ora utilizza anche elettricità verde. Ciò significa che molte aree del festival sono ora rifornite di elettricità da centrali idroelettriche.

5. Lederhosen non vengono lavati in lavatrice

Certe regole che non puoi infrangere. Ciò è particolarmente vero nella Baviera tradizionale.Tra loro? Lederhosen non si lava Un motivo: non fa bene alla pelle. Ma alcuni dicono anche che è perché devi preservarne l'anima, che ogni macchia ha la sua storia. Poi di nuovo, a volte significa solo che è sporco. Allora, possiamo suggerire le nostre strisce detergenti ecologiche? Basta scioglierli in acqua tiepida e poi pulire le zone interessate. Fallo di nascosto e nessuno se ne accorgerà.

6. Ogni tocco conta

Tradizionalmente, un grande barilotto di birra viene spillato dal Sindaco per dare inizio all'Oktoberfest. Il sindaco deve toccare la botte di legno in modo che la birra possa scorrere. Questa è una tradizione che i bavaresi prendono molto sul serio e contano quanti colpi di martello ci vogliono prima che inizino i bei tempi. Se un sindaco lo fa in due colpi? È eccellente! Più colpi ci sono, più spiacevole diventa per il sindaco. Ci sono i resoconti della stampa, per esempio, su quanti scioperi aveva bisogno. Una tale vergogna. Quindi, il sindaco è sotto pressione durante l'intero atto, proprio come il barile stesso. Una volta terminato il compito, il sindaco grida "O'zapft is!" Significa "È sfruttato".

7. Prima che la botte sia spillata, non si può servire birra

Finché il sindaco non ha spillato il barile, non può essere servita birra. Anche questa è una tradizione. La intercettazione avviene ogni anno nella cosiddetta tenda Schottenhamel. È il più antico di molti padiglioni dell'Oktoberfest ed esiste dal 1867. Non appena il barilotto è stato spillato, vengono sparati 12 salve di cannone. Una specie di saluto onorevole con polvere nera. E solo allora viene servita la birra. La tradizione è tradizione.

8. Più boccali di birra può portare la cameriera o il cameriere, meglio è 

L'Oktoberfest è molto legato alle tradizioni. Uno di questi è che la birra alla spina viene portata ai tavoli nei tendoni del festival. E la regola è che chi porta di più gode del massimo prestigio. (Inoltre: i camerieri guadagnano naturalmente più soldi con ogni bicchiere in più che possono portare, quindi prendono quanti più bicchieri possibile.) Quindi, diventa una competizione. Chi può portare più occhiali? E gli occhiali sono pesanti. Non solo contengono un litro di birra, ma il bicchiere stesso è pesante. Quindi, un bicchiere con la birra pesa 2,3 chilogrammi. Il record mondiale ufficiale appartiene a un uomo di nome Oliver Strümpfel. Portava 29 boccali di birra. Secondo i nostri calcoli, è poco più di 66 chilogrammi.

9. Non solo il servizio all'Oktoberfest è forte, ma lo è anche la birra

Se non sei abituato alla birra servita all'Oktoberfest, fai attenzione perché è forte! Mentre la birra tedesca media ha dal 4,6 al 4,8 percento di alcol in volume, la birra prodotta appositamente per l'Oktoberfest ha un pieno dal 5,8 al 6,4 percento. Per fare un confronto, una Bud Light standard ha il 4,2% in volume. Ciò significa che un litro contiene tanto alcol quanto otto colpi di grappa. Quindi, se bevi cinque boccali di birra, hai già consumato una bottiglia di liquore.

10. Prima di flirtare all'Oktoberfest, considera l'inchino

Le persone indossano costumi tradizionali all'Oktoberfest, come forse già saprai. Questo di solito significa lederhosen per gli uomini e dirndl per le donne, ma è il 2022. Tutti possono indossare ciò che vogliono. Ma questa è la tradizione. E con il Dirndl c'è una particolarità. Perché sulla pancia il dirndl ha un nastro. E a seconda di come è legato il nastro, vale la pena provare a flirtare con la persona o meno. Se una persona indossa il nastro sul lato sinistro del corpo, non viene presa. Sono sposati o presi se indossano il fiocco a destra. Chi lega il fiocco alla schiena probabilmente non ne ha idea e viene da fuori città. Il che può quindi causare un po' di confusione.

11 Genera un enorme vantaggio economico 

Naturalmente, anche l'Oktoberfest fa un sacco di soldi. Non dimenticare che è il più grande festival popolare del mondo, con oltre sei milioni di visitatori che si recano a Monaco. Durante il periodo, l'Oktoberfest guadagna circa un miliardo di euro. E il periodo non è così lungo. Nel 2022, ad esempio, l'Oktoberfest dura solo 17 giorni, dal 17 settembre al 3 ottobre. 

12. Paris Hilton è stata espulsa

Nel 2006 è successa una storia molto bizzarra. A quel tempo, una certa stellina era in tournée promozionale per il suo Prosecco, che ha poi presentato più volte all'Oktoberfest. Era ovvio all'epoca che l'imprenditrice aveva in mente solo di promuovere la vendita della propria bevanda. Le era stato proibito farlo perché anche altre celebrità usavano l'Oktoberfest per promuovere i loro marchi. Questa gestione scontenta così tanto che Paris Hilton è stata successivamente dichiarata persona sgradita.

13. C'è un altro nome per l'Oktoberfest

I vecchi professionisti chiamano l'Oktoberfest "Wiesn". Questo perché il festival si è sempre tenuto su un'area di 34,5 acri chiamata Theresienwiese, che prende il nome dalla già citata principessa Therese. Quindi, se vuoi sembrare che appartieni, chiamalo Wiesn, non Oktoberfest. A Monaco nessuno dice "Oktoberfest". Se lo dici, verrai subito riconosciuto come un principiante.

.

Garanzia di rimborso al 100%.

Non sei soddisfatto al 100%? Ottieni un rimborso completo, senza fare domande.

Pianeta prima del profitto

Ci impegniamo ad avere un impatto reale sul nostro pianeta.

Spedizione gratuita

Spediamo gratuitamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa.