SaltyLama
Passa al contenuto

SPEDIZIONE GRATUITA | Garanzia di rimborso al 100%

Flexitarian 101: tutto sulla dieta vegetariana non proprio vegetariana

Flexitarian 101: All About the Not-Quite-But-Sort-Of-Vegetarian Vegetarian Diet

Pensala come una svolta ecologica per avere la tua torta e anche mangiarla. Dimagrisci con la tua dieta vegetariana sana e alla moda mentre grigliate anche il vostro hamburger o il vostro T-bone. (Sicuramente niente torta, però.) Si chiama dieta flexitariana e, come avrai intuito dal nome, è una combinazione di essere "flessibile" ed essere "vegetariano". Mentre le tendenze alimentari alla moda tendono a piegarsi sotto il peso della realtà - ciao, keto; arrivederci, paleo: la dieta flexitariana ha preso piede come legittimo trucco per lo stile di vita.

Planterra Foods, con sede in Colorado, e il suo marchio di proteine ​​vegetali OZO Foods sono arrivati ​​al punto di dichiarare il secondo lunedì di giugno, il 13 giugno di quest'anno, come "Eat Flexitarian Day".

Se la vacanza prende piede, il piano sì. US News & World Report l'ha recentemente classificata come la seconda migliore dieta complessiva, dietro solo al venerato Mediterraneo. Hai domande? Abbiamo risposte: eccone 10 sulla dieta flessibile.

Da quanto tempo esiste la dieta flexitariana?

La dietista americana Dawn Jackson Blatner ha introdotto il "flexitarianismo" nel 2008. A differenza della maggior parte delle diete tutto o niente, il piano di Blatner offriva un'alternativa (per lo più) priva di restrizioni. Pur sottolineando i benefici di uno stile di vita vegetariano, la dieta flexitariana non ti obbliga ad astenersi dalla carne. Invece, cerca una via di mezzo ragionevole e sostenibile. Niente calendari. Nessuna regola scolpita nella pietra per vivere e morire di fame. Ha pensato che meno restrizioni fossero, maggiore era la probabilità che le persone seguissero il piano a lungo termine.

Cosa mangio?

Non commettere errori: mangerai molta meno carne di quanto faresti con una dieta occidentale "normale". L'obiettivo è la moderazione. Invece di fare affidamento sulla carne per le tue proteine, rivolgiti a alternative vegetali come tofu, lenticchie e legumi. Mangia più noci, semi, cereali integrali e, naturalmente, frutta e verdura. E come sempre consigliato, indipendentemente dalla tua dieta, cerca di evitare le bibite zuccherate e gli snack, i carboidrati raffinati che si trovano nel riso bianco e nei pasticcini e le carni lavorate come hamburger, salsiccia e bacon dei fast food.

Che carne posso mangiare?

Solo perché la carne è consentita non significa che puoi iniziare a programmare un viaggio settimanale al drive thru. Blatner afferma che i flexitariani dovrebbero massimizzare il loro consumo settimanale di carne a circa 28 once di carne magra. Ciò significa cercare carne di manzo, pollo o tacchino che sia biologico, ruspante o nutrito con erba. Allo stesso modo, se hai del pesce, dovrebbe essere pescato in natura. (Anche se, se i tuoi livelli di B12 o di ferro sono un problema, dovresti probabilmente optare per la carne rossa.) Un modo per ridurre il consumo di carne? Usalo come contorno nel tuo piatto con un'alternativa vegetale come pasto principale.

Essere flexitariani è meglio che essere vegani o vegetariani? 

Chiunque stia considerando una nuova dieta dovrebbe prima consultare il proprio medico. E per alcune persone, la dieta flexitariana può essere un'alternativa più nutrizionale al veganismo etero o al vegetarianismo poiché la carne è una fonte sostanziale di vitamina B12, ferro e zinco.

Posso mangiare latticini? 

Come la carne, i latticini non sono vietati, ma la dieta flessibile incoraggia la moderazione. Per la maggior parte dei flexitariani, ciò significa attenersi a formaggi più sani, come ricotta e feta, e yogurt. Per il latte, dovresti cercare alternative a base vegetale come mandorle non zuccherate, soia e cocco. 

Mi aiuterà a perdere peso? 

Come tutti sappiamo, la maggior parte delle diete offre ottimi risultati a breve termine. Ma dopo aver perso peso, attenersi a un regime rigoroso diventa più difficile con il tempo e alla fine i chili ritornano. Poiché la dieta flexitariana enfatizza il cibo a base vegetale, che apporta meno calorie della carne, probabilmente perderai peso.Meglio ancora, poiché incoraggia la moderazione - e consente l'occasionale ribeye - è più probabile che tu mantenga la dieta nel lungo periodo, mantenendo quei chili di meno

In che modo migliorerà la mia salute generale? 

Mangiare più verdure e meno carne riduce il rischio di molte malattie, in particolare il cancro. Di quanto? Uno studio dell'Università di Oxford ha rilevato che i vegetariani hanno una probabilità inferiore del 14% di sviluppare il cancro rispetto ai mangiatori di carne. Anche i pescatariani - che evitano la carne, tranne il pesce - hanno ridotto il rischio di cancro del 10%, secondo il sondaggio condotto su oltre 470.000 persone. Poiché la dieta flexitariana enfatizza il riempimento con le piante, porta gli stessi benefici, tra cui colesterolo più basso, indice di massa corporea inferiore e pressione sanguigna più bassa. Ciò, a sua volta, può ridurre le possibilità di sviluppare altre malattie come le malattie cardiache e il diabete.

Com'è essere un ecologista flessibile?

La maggior parte delle persone inizia una dieta per il bene della propria salute. Ma può anche aiutare l'ambiente. Se mangiassimo tutti meno carne, ridurremmo i gas serra - le mucche sono notoriamente emittenti di metano - e ridurremmo lo stress su risorse naturali come l'acqua. Le piante, non le mucche, dopotutto, sono fatte per essere coltivate sul pianeta.

Ma non costerà di più?

Probabilmente il contrario. Sebbene di solito si ritenga che le diete sane siano più costose perché si basano su prodotti freschi, le proteine ​​alternative come i fagioli tendono a costare meno dei prodotti di origine animale. E ricorda, se hai un orto, puoi sempre coltivare anche i tuoi ortaggi.

Se voglio iniziare, qual è il prossimo passo?

Ancora una volta, prima di cambiare programma dietetico, o se è la tua prima dieta, dovresti prima chiedere consiglio al tuo medico. Possono guidarti attraverso quali alimenti sono i migliori per il tuo corpo e la salute generale. Persone diverse hanno carenze diverse. In seguito, se sei ancora interessato, mantieni le cose semplici. La Western Oregon University ha offerto questo progetto, basato su 21 pasti a settimana:

Principiante: Da sei a otto pasti a settimana senza carne.

Intermedio: da nove a 14 pasti a settimana senza carne.

Avanzato: quindici o più pasti a settimana senza carne.

E ricorda, "flessibile" è nel nome. Ciò significa che puoi sempre modificare o adattare il tuo piano in base alle tue esigenze.

 

.

Garanzia di rimborso al 100%.

Non sei soddisfatto al 100%? Ottieni un rimborso completo, senza fare domande.

Pianeta prima del profitto

Ci impegniamo ad avere un impatto reale sul nostro pianeta.

Spedizione gratuita

Spediamo gratuitamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa.