SaltyLama
Passa al contenuto

SPEDIZIONE GRATUITA | Garanzia di rimborso al 100%

Come lavare il tuo brutto maglione natalizio preferito

How to Wash Your Favorite Ugly Holiday Sweater

 

Di Martina Guelfi

Il tempo dei maglioni è arrivato e non sembra bello. In effetti, l'arrivo delle vacanze significa che le persone di tutto il mondo stanno rinunciando a tutto il senso della moda per il capo stagionale preferito: il brutto maglione. Quanto è amata questa tradizione? Negli Stati Uniti c'è persino un giorno per festeggiarlo: il National Ugly Sweater Day, che cade il terzo venerdì di dicembre.

Ammettilo: anche tu hai un maglione, diciamo così, stravagante nel tuo guardaroba, perfetto per una festa in ufficio o per una riunione festiva con gli amici. Forse presenta il naso raggiante di una renna cucita. O la faccia gelida di un uomo di neve. Oppure è ricoperto di orpelli e fiocchi, rendendoti il ​​regalo che continua a fare. E noi diciamo: abbraccialo! Perché lasciare che la moda e il buon gusto ostacolino una risata di buon umore? Inoltre, assicurati di dare una lunga vita al tuo brutto maglione preferito. 

Utilizzando le nostre strisce detergenti ecologiche e seguendo questi semplici consigli, puoi fare in modo che i tuoi capi abbiano un bell'aspetto e siano sgargianti per anni di feste a venire.

Cura dei capi in lana: perché hai bisogno di cure extra? 

Per i maglioni si preferisce un materiale rispetto ad altri: la lana, apprezzata per la sua bellezza, la sua morbidezza e per i numerosi vantaggi che offre. Infatti, delle tante fibre naturali esistenti, la lana è la più traspirante e assorbente. Riesce a trattenere il calore in modo efficace senza causare sudorazione. Inoltre, è piacevole e leggero. Ma anche se è un materiale resistente, sappiamo tutti che può facilmente incorrere in incidenti di lavaggio. Ma con un po' di attenzione, puoi evitare che i tuoi maglioni si restringano o si infeltriscano.  

Una fibra 'autopulente' 

La pandemia può averci reso maniaci della pulizia, ma non è necessario lavare costantemente i maglioni di lana, soprattutto se si vuole evitare di rovinarli. La lana, infatti, è considerata una fibra autopulente. 

Come è possibile? La struttura stessa della fibra impedisce allo sporco di aderirvi efficacemente. Inoltre, è ricoperto da uno strato protettivo di lanolina. Si tratta di una sostanza, secreta in natura dalle ghiandole di molti animali, comprese le pecore, che ha lo scopo di inibire la proliferazione di batteri, muffe e funghi. Previene inoltre la formazione di odori sgradevoli. Questo fa di un buon maglione di lana un perfetto alleato per un inverno caldo, confortevole e rispettoso dell'ambiente. Puoi goderti una piacevole sensazione di calore senza dover fare molto bucato. 

La maggior parte delle volte puoi semplicemente appenderli per arieggiare prima di rimetterli nel tuo guardaroba per indossarli di nuovo. 

Prendersi cura del maglione tra un lavaggio e l'altro 

Bene, ora sappiamo che non è necessario gettare il nostro maglione in lavatrice dopo ogni utilizzo. Tuttavia, è una buona idea dargli un po' di cura e attenzione. Ecco come: 

  1. Una volta tolto il maglione, scuotilo bene per rimuovere depositi di polvere e pelucchi.
  2. Fai uscire l'aria dall'armadio; questo rimuoverà l'umidità corporea e cancellerà la maggior parte degli odori, specialmente quelli lievi.
  3. È sempre buona norma, soprattutto per i tessuti più delicati, che il maglione sia steso all'aria anziché appeso (questo eviterà che le fibre si deformino); stendi un asciugamano asciutto su una superficie piana e appoggiaci sopra il maglione, assicurandoti che non sia esposto direttamente al sole, che potrebbe scolorirlo.
  4. Rimuovere le palline di pelucchi con strumenti speciali, facendo attenzione a non danneggiare le fibre.
  5. Una volta terminato il processo, piega con cura il maglione, e rimettilo al suo posto, magari insieme ad un buon antitarme ecologico e naturale; non riporre un maglione di lana nella plastica

    Maglioni di lana: lavaggio a mano o in lavatrice? 

    Quando si tratta di fibre delicate, il lavaggio a mano è sempre la soluzione sicura. Oltre ad essere più ecologico, aiuta a risparmiare sui costi energetici. Detto questo, ora ci sono anche cicli di lavaggio in lavatrice sicuri, anche per la lana. Qualunque sia il metodo che scegli, dovresti seguire alcune linee guida utili: 

    • Utilizzare acqua fredda o fredda, mai più calda di 90 F.
    • Utilizza le nostre strisce detergenti ecologiche, che si dissolvono facilmente in acqua, e forniscono una pulizia accurata pur rimanendo delicate sul tessuto. E poiché la nostra formula è a base vegetale e priva di tossine, è sicura sia per l'ambiente che per la tua casa.
    • Ricorda inoltre che i capi in lana devono essere asciugati in piano, quindi assicurati di avere abbastanza spazio per disporli.

      Come lavare a mano i maglioni di lana 

      Se hai optato per il lavaggio a mano, ci sono alcuni passaggi che ti consigliamo di seguire:  

      1. Utilizzare una bacinella o una vasca di dimensioni adeguate; riempilo con acqua tiepida.
      2. Aggiungi le strisce ecologiche di SaltyLama per una pulizia profonda priva anche di sostanze chimiche aggressive.
      3. Prendi il maglione e capovolgilo.
      4. Immergilo nell'acqua dopo che le strisce si sono sciolte e lascialo in ammollo per un periodo da cinque a 10 minuti.
      5. Estrailo e agitalo delicatamente, quindi risciacqualo in acqua fredda o tiepida; non strofinarlo o strizzarlo.

      Se hai capi in lana di colori simili, puoi metterne in ammollo più di uno contemporaneamente, risparmiando acqua e sapone. Tuttavia, sciacquali uno alla volta.

        Come lavare in lavatrice i maglioni di lana 

        Il lavaggio in lavatrice è consigliato se devi lavare molti capi di lana contemporaneamente. Il processo sarà anche più semplice per te: 

        1. Rivolta tutti i capi da lavare.
        2. Per evitare danni, riporre gli indumenti più piccoli, come i calzini, in un sacchetto per la biancheria.
        3. Controlla il pannello della tua lavatrice e seleziona il programma per la lana; se non è presente, puoi optare per un lavaggio delicato.
        4. Imposta la temperatura dell'acqua a 90 F. 
        5. Aggiungi le nostre strisce di detersivo ecologico e avvia il lavaggio.

        Le moderne lavatrici hanno cicli di lavaggio speciali per la lana, adatti a vari tipi di abbigliamento. Per fibre particolarmente delicate, invece, è sempre meglio scegliere il lavaggio manuale, prendendo tutte le precauzioni del caso.

        Con questi piccoli accorgimenti, quest'anno non solo sarai in grado di celebrare con stile il National Ugly Sweater Day, ma ti assicurerai che tutti i tuoi maglioni restino con te per molto, molto tempo.

        .

        Garanzia di rimborso al 100%.

        Non sei soddisfatto al 100%? Ottieni un rimborso completo, senza fare domande.

        Pianeta prima del profitto

        Ci impegniamo ad avere un impatto reale sul nostro pianeta.

        Spedizione gratuita

        Spediamo gratuitamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa.